Test della ruota della Vita: dove ti trovi nel tuo percorso? - Exduco Comunicazione Formazione
Via Belgio, 26 - Montesilvano (PE)
+39 085 911 8099

Test della ruota della Vita: dove ti trovi nel tuo percorso?



Solo tu puoi decidere come far "girare" la tua vita!






Ciao e ben ritrovato/a,

oggi per caso ho ascoltato in radio l’oroscopo e, sentendo quello che diceva, mi è venuto da pensare a quante persone vivono la propria vita in balia del caso (speranza, fortuna) e quante invece la vivono trasformando i propri sogni in progetti che stanno realizzando o che hanno già realizzato.

 

Partendo da questa riflessione mi sono ricordato che diversi anni fa, mi capitò tra le mani il famoso test della Ruota della Vita, non so se lo conosci.

 

La ruota della vita è uno strumento utile al coaching che ti aiuta a prendere in considerazione diverse aree della tua vita.

 

Ti aiuta ad avere una chiara visione (anche nel tempo) di come stai andando e come ti senti tu mentre stai vivendo.

 

Avendo una fotografia realistica delle maggiori aree della vita puoi portare la tua attenzione su quali siano i settori su cui devi dedicare maggiori energie per aumentare il tuo livello di benessere e la tua soddisfazione.

 

Cos’è la ruota della vita in pratica

La ruota della vita è esercizio che potrai usare per la tua crescita personale.

 

Appare sotto forma di grafico a forma di ruota dove i raggi della ruota separano i vari settori della tua vita: lavoro, relazioni, vita sociale, etc. (ecco perché l’oroscopo me l’ha riportato a mente).

 

Come compilare la ruota della vita?

Semplicemente ad ogni categoria dai un punteggio da 0 a 10: dove lo zero (il centro) indica che si è insoddisfatti di quell’area, mentre il 10 completamente soddisfatti, i numeri in mezzo dunque sono in crescendo.

 

È chiaro che ogni categoria va valutata in base a come ci si sente nel presente.

 

Io però ti consiglio di compilare anche quella del passato e del futuro. 

 

Una volta completato tutto il cerchio, unisci con una linea tutti i punteggi che hai assegnato: la categoria che risulterà più vicina al centro sarà quella che ti rende infelice o che vuoi cambiare (ovviamente può essere più di una).

 

test della ruota della vita

Ruota del passato, del presente e del futuro.

Per avere un’idea completa della tua vita ti consiglio di fare l’esercizio per tutti e 3 i periodi e poi di mettere le ruote a confronto.

 

La Ruota del Presente ti permette di definire la situazione attuale e di stabilire quali siano le aree deboli alle quali non presti sufficiente attenzione.

 

La Ruota del Passato rappresenta un’opportunità di fare il punto della situazione su come percepivi la tua vita 5 anni fa.

Ti aiuterà a comprendere quanto di buono hai fatto e quali aspetti della tua vita erano trascurati.

 

La Ruota del Futuro è la ruota che ti indica la direzione da seguire per arrivare a raggiungere tra 5 anni gli obiettivi che ti sei posto.

 

 

Confrontando la Ruota del Presente con quella del Passato puoi chiederti:

  • Che cos’è successo in questi cinque anni?
  • Ci sono aree nelle quali il mio livello di soddisfazione è diminuito?
  • Ci sono aree nelle quali il mio livello di soddisfazione è aumentato?
  • Che cosa mi è piaciuto di più degli ultimi cinque anni?
  • Quali sono stati i “momenti magici”?
  • Che cosa ho conseguito di veramente importante?
  • Che cosa ho imparato?

Osservando la ruota della vita del futuro invece, potrai immaginarti da qui a 5 anni sui progetti a cui vuoi dedicarti e a riequilibrare le eventuali “ammaccature” della ruota attuale.

 

La Ruota della vita, come leggere i risultati

Ogni persona ha qualcosa da migliorare nella propria vita, anche di poco.

Non devi scoraggiarti perché ognuno, con un po’ di coraggio e convinzione può cambiare, soprattutto perché molte categorie dipendono l’una dall’altra come ad esempio, la crescita personale con la carriera o il lavoro.

O ad esempio un punteggio basso dato al tempo libero può essere causato da poca disponibilità economica o troppo lavoro.

Le valutazioni per ogni settore

Valutazione da 8 a 10

Se sei qui, vuol dire che sei molto soddisfatto di te e della tua vita e stai lavorando bene su te stesso. Continua a fare ciò che fai e goditi i tuoi miglioramenti.

Valutazione da 5 a 7

Sei soddisfatto ma ci sono ancora dei punti da poter migliorare, forza!

Valutazione da 0 a 4

Non scoraggiarti, sei a buon punto perché ti sei reso conto che qualcosa nella tua vita non va come dovrebbe. Prenderne atto è fondamentale e tu l’hai fatto.

Adesso devi adottare delle strategie per migliorare i vari settori carenti della tua vita.

 

Come interpretare la ruota della vita ed utilizzarla per equilibrare i settori della vita “carenti”

Una volta che avrai compilato la ruota della vita, otterrai immediatamente un’istantanea della situazione attuale, basandoti sui risultati sopra descritti.

 

Questo ti permetterà di porre rimedio a tutte le discrepanze (i punti tendenti allo zero) investendo alcune delle tue energie proprio in questi settori.

 

Ad esempio, nella ruota che hai visto in alto, puoi notare che la persona è molto propensa a dedicare la maggior parte del tempo della sua vita al lavoro, cura la sua crescita personale e le emozioni ed è una persona che nel tempo libero fa qualche attività fisica.

 

La parte che sacrifica sono gli affetti e la famiglia, quindi probabilmente la persona è single e si dedica a tutto quanto concerne sé stesso, sacrificando famiglia, relazione e amicizie.

 

Probabilmente se questa persona dovesse perdere il lavoro, andrebbe in crisi profonda perché si ritroverebbe senza la sua ragione di vita e probabilmente, anche profondamente solo.

 

Se invece trovasse un partner, probabilmente alcune aree della sua vita andrebbero a riequilibrarsi.

 

Bene, hai capito come funziona? Sei pronto/a per effettuare il test?

Scarica il pdf con tutte le domande relative ad ogni area della ruota, meglio se lo stampi e lo compili sulla carta.

 

Il test è riservato agli iscritti al sito, quindi se non lo sei ancora, puoi farlo tranquillamente cliccando il pulsantone qui sotto.

VOGLIO ISCRIVERMI 》


Una volta iscritto o, se sei già iscritto, vai alla pagina dei contenuti gratuiti e scaricalo, poi torna qui.


Immagine prodotto

Louise L. Hay

Louise L. Hay (1926-2017). Ha scritto tantissimi libri sul self-help tra i quali il best seller Puoi guarire la tua vita; questo libro ha gettato le basi di quello che poi venne chiamato il “Pensiero Positivo”. I suoi libri, tradotti in 24 lingue, sono venduti in milioni di copie nel mondo.

Alla fine degli anni ’70 le viene diagnosticato un cancro all’utero e, dopo un esame interiore, giunge alla conclusione che questa malattia è una diretta conseguenza della sua incapacità di abbandonare il risentimento che aveva covato dentro di lei per le sofferenze provate nella sua infanzia. Louise rifiuta le cure mediche convenzionali e inizia un regime di cura basato sulle affermazioni positive per il perdono e l’abbandono del risentimento, sulla nutrizione naturale, la riflessologia e i clisteri: quando viene visitata qualche mese dopo ogni traccia del tumore è scomparsa.

Dopo aver sconfitto il cancro grazie a questo processo di auto-guarigione stimolato dalla forza del pensiero creativo, ha intrapreso con successo l’attività di divulgazione della sua filosofia. Oggi è uno degli esponenti più autorevoli nel campo dell’identità psicosomatica del panorama internazionale. Le idee, le tecniche e la filosofia che Louise L. Hay ha avuto modo di sviluppare, hanno cambiato e continuano a cambiare la vita di moltissime persone in tutto il mondo.

“Alcuni dei valori in cui crediamo non sono mai stati reali: erano timori altrui. Concediti la possibilità di rivedere i tuoi pensieri, modificando quelli negativi. Ne vale la pena” Louise Hay

Acquistalo qui – poi torna a leggere 🙂


E adesso?

Se dal test sono risultate delle aree carenti, attua dei cambiamenti!

Questa è forse la parte più difficile e complicata, perché cambiare abitudini, modi di pensare, schemi che ci riportiamo soprattutto a livello inconscio dei quali non siamo consapevoli, è cosa ardua.

 

Ma non impossibile.

Spesso ho sentito dire…

– “mi piacerebbe essere come quella persona!” –

 

oppure…

 

– “certo che lei si che è fortunata, si ritrova quel pezzo di fisico!” –

 

o ancora…

– “vorrei cambiare questa cosa della mia vita, (smettere di fumare, mangiare troppo ingozzandosi, etc. ma è più forte di me, non ci riesco)”

 

A queste affermazioni ci possono essere molte risposte.

 

Quelle che probabilmente hai ricevuto potrebbero essere tra queste:

– “Va beh, pazienza c’è chi è fortunato e chi no”.

 

– “I ricchi e i belli hanno tutto, mica come noi”.

 

– “La fai facile tu che hai/sei…”

… potremmo continuare all’infinito, vero?

 

Queste risposte sono risposte da “perdenti” o meglio da persone che hanno perso (o che non hanno mai avuto) la loro autostima o ancora, il coraggio di prendere in mano la propria vita assumendosene la responsabilità al 100%.

 

Tu da che parte stai?

 

Per esempio, se non riesci a cambiare qualcosa di te, prova a chiederti: cosa sto ricevendo in cambio da questo comportamento/situazione/dipendenza/etc.?

 

Non rispondere “niente” perché non è vero.

 

Per esempio, se non riesci a smettere di fumare, a parte l’astinenza che crea la nicotina, quale disagio o bisogno stai coprendo con il fumo?

 

Si, proprio quel fumo che ti stai gettando negli occhi!

 

Probabilmente il fumo allevia quella situazione di stress particolare.

 

E quindi… cosa ti genera stress o ansia?

 

“Se non fumo, perdo il controllo della situazione/di me, vado in ansia”.

Si potrebbe andare ancora più a fondo per arrivare a prendere consapevolezza di cosa realmente induce un comportamento e, una volta compreso, prendere coscienza che può non servire più.

 

Quando comprendi la radice di quell’atteggiamento che non vuoi cambiare, in realtà l’hai già iniziato a cambiare.

 

O meglio, cambi tu nei confronti del problema, vedendolo in maniera diversa.

 

Indossi un paio di occhiali diverso.

 

Se da solo non riesci e ti dai mille scuse per non cambiare e rimanere nella tua situazione, valuta di farti aiutare intraprendendo un percorso per conoscerti meglio.

 

Io credo che la vita la viviamo come desideriamo.

 

Sempre, anche quando siamo nelle situazioni più complicate.

Perché ci ostiniamo a rimanere immobili anche se quella situazione ci sta portando alla deriva.

 

Salta dalla nave prima che affondi o meglio, sbarazzati del timoniere (l’ego, la mente) e prendi il tuo timone in mano.

 

Che ne pensi?

 

CONTATTAMI 》

 

 


Ti va di mettere un like sulla pagina Facebook? Grazie!



NB. Da qualche tempo i nuovi algoritmi di Facebook non avvisano più gli iscritti alle pagine delle ultime novità, ecco perché ho creato un gruppo.

Se qualcosa viene postato nel gruppo, la notifica ti arriva.

iscrizione gruppo facebook exduco formazioneIscriviti al gruppo Facebook


E’ possibile cancellare i programmi vecchi ed installarne di nuovi, è possibile cambiare il modo in cui vedi la tua vita oggi e vederla con altri occhiali.

E’ possibile vivere una vita diversa, con un lavoro diverso, persone diverse.

Un modo di vivere la vita che sia piena espressione del tuo essere!

Leggi le testimonianze.

Riprenditi in mano la tua vita! 

INIZIA DA QUI 》

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo con chi pensi possa voler cambiare la sua vita.

 

Argomenti Correlati

life coaching, life coaching cos’è, life coaching libri, life coach significato, life coach italiani

Se sei arrivato fino a qui…

…sei una delle 500 persone che ogni giorno legge senza limitazioni il blog perché gratuito.
Sei una delle 500 persone che probabilmente metterà in discussione qualcosa della sua vita e inizierà un percorso di auto-conoscenza e di benessere.
Exduco Comunicazione è un’associazione di promozione sociale, culturale ed artistica e porta avanti alcuni progetti tra cui il blog che stai leggendo.

Come associazione ha bisogno anche di piccoli aiuti economici per andare avanti, sotto forma di donazione.

Sostieni Exduco Comunicazione, basta anche un euro, grazie!




Test della ruota della Vita: dove ti trovi nel tuo percorso?ultima modifica: 2018-07-18T13:05:37+02:00 da Francesco Mazza

Related Posts

Leave a reply

Devi essere connesso per inviare un commento.