Esercizio dell'Albero Magico: facile strumento di crescita personale - Exduco Comunicazione Formazione
Via Belgio, 26 - Montesilvano (PE)
+39 085 911 8099

Esercizio dell’Albero Magico: facile strumento di crescita personale






Trasforma la tua vita consapevolmente!










Ciao e ben ritrovato/a,

oggi voglio proporti un bell’esercizio per la tua crescita personale.

L’esercizio si chiama: l’Albero Magico.

 

Esercizio dell’Albero Magico: di cosa si tratta?

L’Albero Magico è un esercizio di trasformazione personale che ho inventato e che si basa sulla fisica quantistica e sull’attenzione selettiva, caratteristica del nostro cervello che ci consente di dare attenzione ad una determinata cosa piuttosto che ad un’altra.

Per farti un esempio, ti capita mai quando ti fissi su un determinato modello o colore di automobile o stai cercando un’idea per qualcosa?

Bene!

Quando esci sembra che quell’auto di quel particolare colore sia ovunque, non è così?

In realtà la stessa quantità di quell’automobile c’era già in giro prima della tua fissazione, solo che ora il tuo cervello sta selezionando proprio quell’auto lì tra tutte le altre.

Magia?

Si!

Siamo esseri magici! 🙂

Basandomi su questo principio, ti voglio proporre quanto segue.

 

Esercizio dell’Albero Magico: come si fa.

 

Prendi un foglio bianco, più grande che puoi, magari un bell’A3.

 

Prendi una matita e/o delle matite colorate.

Al centro del foglio disegna un albero, con dei rami e delle radici.

 

Accanto all’albero disegna una buca, un fosso.

 

Fatto?

 

Bene.

 

Ora immagina che dentro un secchio della spazzatura, tu vi getti tutti quelli che possono essere i tuoi pensieri e le tue abitudini autodistruttive o negative.

 

Ad esempio… frasi che ti girano in testa del tipo:

  1. non valgo nulla
  2. sono brutto
  3. non so stare in mezzo alla gente
  4. la mia vita va a rotoli
  5. gli altri sono meglio di me
  6. sono un fallito
  7. nessuno mi ama
  8. non posso vivere senza di te
  9. non sarò mai ricco

 

Scommetto che sei esperto in questa tipologia di pensieri, vero? 🙂

 

Dai non disperare e prosegui nella lettura.

 


Ti va di mettere un like sulla pagina Facebook? Grazie!


Accanto alle radici che avrai disegnato, ora scrivi tutti questi pensieri negativi ed autodistruttivi.

 

Includili tutti, includi le paure, le vergogne, i sensi di colpa nei confronti di qualcosa che è accaduto nel passato, nei confronti di qualcuno.

 

 

Tutti questi pensieri sono vecchi e ti portano nel passato!!

 

 

Il tuo pensarli li rende “presenti”, vivi ed attuali, ma in realtà se ci fai caso non sono “adesso”.

 

 

Quindi a cosa ti serve far girare e rigirare un film vecchio, che peraltro neanche ti piace?

 

Se non riesci a non pensare a queste cose, forse ne hai bisogno per definirti, per ricordarti che tu sei questo/a?

 

Hai bisogno di sapere di “essere in un determinato modo” o… qualcuno/a che è fatto così, che ha subìto questa cosa e perciò ormai non c’è più niente da fare?

 

Tutte scuse e lo sai.

 

Nel tuo profondo lo sai.

 

 

Forse questi eventi che sono accaduti, sono dei motivi a cui ti aggrappi per non cambiare qualcosa nella tua vita?

 

Riflettici.

 

Siamo abilissimi a darci “scuse per non cambiare”.

 

La tua mente ha bisogno di identificazione e probabilmente è meglio “arrendersi” a qualcosa che non puoi cambiare, piuttosto che sperimentare qualcosa di nuovo, di incontrollabile, di incerto.


PS. Se hai necessità di una mano per conoscerti meglio, valuta di sentirci per un percorso, se ti interessa, clicca qui 

O se preferisci, contattami.


 

Esercizio dell’Albero Magico: la parte creativa, datti delle possibilità!

Ora nella parte alta dell’albero, che avrà una bellissima chioma verde con tanti rami possenti, scrivi quelli che sono i tuoi sogni, i tuoi obiettivi.

 

Se non li hai, ti consiglio di fermarti un attimo e di leggere questi articoli che ho scritto:

  1. il TEST DELLA RUOTA DELLA VITA
  2. come trovare lo scopo della vita
  3. consigli su come essere felici

 

Fatto?

 

Ok, proseguiamo.

 

Nello scrivere i tuoi obiettivi, cerca di essere più preciso possibile.

 


Ti va di mettere un like sulla pagina Facebook? Grazie!


Ad esempio, non scrivere “voglio essere più ricco”, oppure “voglio fare un viaggio”.

 

Cerca di dare all’obiettivo un tempo, una quantità.

 

Così scriverai:

voglio raggiungere l’indipendenza finanziaria guadagnando 10.000 euro netti al mese (abbonda, non essere avido con te stesso), metti a tacere la tua mente che sta dicendo ora…

 

“seeeee impossibile, come si fa?”

 

Ecco metti questo pensiero nella fossa!!

 

oppure…

 

Voglio fare un viaggio…

dove?

 

In Cina.

 

Quando?

 

Entro la fine del 2019.

 

Il cervello per dare attenzione, ha bisogno di particolari, avere ben chiara l’immagine di riferimento.

 

Bene, hai scritto?

 

Ora tieni il tuo personale Albero Magico ben in vista a casa, in ufficio (magari fai delle copie a colori e mettilo in più parti) in modo che tu possa guardarlo spesso, molto spesso!

 

Questo servirà al tuo inconscio ad avere ben chiari i tuoi obiettivi!

 

Questa cosa è importante, quindi falla subito, non rimandare.

 

Ricorda che se non l’hai già fatto, l’esercizio della ruota della vita potrà aiutarti molto nel disegnare l’albero magico ed avere chiari i tuoi intenti.

 

Questo di sotto è un esempio di un Albero Magico 🙂

albero magico exduco comunicazione coaching

 

L’esercizio dell’Albero Magico: cosa accadrà adesso?

Ogni volta che la tua mente ti guiderà in pensieri autodistruttivi, porta semplicemente l’attenzione nel gettare questi pensieri nella fossa.

 


L’Albero Magico trasformerà per te questi pensieri in concime nutriente che sarà assorbito attraverso le radici e trasformato in linfa vitale nutriente per quelli che invece sono i tuoi obiettivi.


 

albero magico yoga

Proprio come accade in natura.

 

Noi siamo molto simili ad un albero sai?

 

Chi fa yoga la sa benissimo.

 

Bene!

Ti auguro che il tuo albero magico lavori alla grande per te e per chi ti circonda!

 

 

Nel tempo accadrà qualcosa di magico nella tua vita, che però non voglio anticiparti, magari sarai tu a scriverlo o sotto questo post o ancora meglio a condividerlo nel gruppo Facebook che ho creato proprio per confrontarci insieme a tante altre persone.

 


Se ti va di iscriverti, puoi richiedere di accedere gratuitamente qui:

iscrizione gruppo facebook exduco formazioneIscriviti al gruppo Facebook


 

Hai voglia di condividere il tuo Albero Magico?

 

Fagli una foto e postala nel gruppo, sarà un ottimo spunto di riflessione per tutti!

 

Grazie per aver letto l’articolo!

 

Se pensi possa essere utile a qualcuno, condividilo sulla tua bacheca o in qualche gruppo.

 



E’ possibile cancellare i programmi vecchi ed installarne di nuovi, è possibile cambiare il modo in cui vedi la tua vita oggi e vederla con altri occhiali.

E’ possibile vivere una vita diversa, con un lavoro diverso, persone diverse.

Un modo di vivere la vita che sia piena espressione del tuo essere!

Leggi le testimonianze.

Riprenditi in mano la tua vita! 

INIZIA DA QUI 》

 

Argomenti Correlati

life coaching, life coaching cos’è, life coaching libri, life coach significato, life coach italiani

Se sei arrivato fino a qui…

…sei una delle 500 persone che ogni giorno legge senza limitazioni il blog perché gratuito.
Sei una delle 500 persone che probabilmente metterà in discussione qualcosa della sua vita e inizierà un percorso di auto-conoscenza e di benessere.
Exduco Comunicazione è un’associazione di promozione sociale, culturale ed artistica e porta avanti alcuni progetti tra cui il blog che stai leggendo.

Come associazione ha bisogno anche di piccoli aiuti economici per andare avanti, sotto forma di donazione.

Sostieni Exduco Comunicazione, basta anche un euro, grazie!




Esercizio dell’Albero Magico: facile strumento di crescita personaleultima modifica: 2018-10-26T12:05:34+02:00 da Francesco Mazza

Related Posts

Leave a reply

Devi essere connesso per inviare un commento.