Come trovare lo scopo della vita e perché





Sbocciano, i fiori sbocciano. E danno tutto quel che hanno in libertà. Donano, non si interessano. Di ricompense e tutto quello che verrà. - Lorenzo Cherubini






Perché è importante capire qual è lo scopo della vita

Ciao e ben ritrovato/a!

 

Tempo fa chiesi ad una persona a me cara la fatidica domanda: “tu sai qual è lo scopo della tua vita?”

 

Lei mi lasciò stupito rispondendomi:

Lo scopo è il tuo sogno che diventa obiettivo’.”

In quelle poche parole c’era tantissima saggezza.

 

Quella risposta mi fece capire o meglio, sentire:

1) che la benzina di un obbiettivo, che è qualcosa di concreto, parte sempre da una visione, da un “sentire”, da qualcosa di “immateriale”, un’idea

2) che la risposta per trovare lo scopo della mia vita non andava cercata in quella materia grigia che ho tra le orecchie, 🙂 ma in quell’organo pulsante rosso vivo, chiamato “cuore”.

 

Dove stai cercando lo scopo della vita?

In definitiva, lo scopo non è nella mente, ma nel cuore.

Perché?

Perché la mia mente, da quando nasco, viene continuamente condizionata dall’ambiente in cui vivo.

Tutta la società è organizzata in maniera sottile per renderci un po’ come degli “ingranaggi” che hanno gli stessi “valori”, “scopi”, etc.

La classica scaletta che ci hanno sempre inculcato potrebbe essere qualcosa del tipo…

 


studiare, trovarsi un “bel” posto fisso, sposarsi, mettere su famiglia, etc. etc.


 

(oggi può sembrare anacronistico lo so, ma io sono nato negli anni ’70 🙂 )

 

Comunque… niente di male se questo ti rende felice.

 

Tuttavia, non tutti seguono o vogliono seguire questa trafila o meglio, magari ci arrivano alterandone l’ordine o saltando dei passaggi.

 

Spesso chi esce fuori dagli schemi della società, si sente emarginato, un po’ perché è la società stessa che ti ci fa sentire, un po’ perché sono quelle voci che abbiamo interiorizzato a farci sentire diversi come un pesce fuor d’acqua.

 

Chi decide di scostarsi da quelli che sono i modelli standard (convinzioni di riferimento, limiti della zona comfort) di solito, prima di metterli in discussione, distrugge i modelli (blocchi) che ha dentro, quelli che ha acquisito nel tempo.

 

Perché ti sto dicendo questo?

Perché se VOGLIO trovare il vero scopo della mia vita faccio un passo indietro, spengo tutto quello che la mente mi dice che DEVO FARE e inizio a SENTIRE nel mio cuore il motivo (o i motivi) per cui sono venuto al mondo.

 

Tra un po’ ti svelerò qualche esercizio per aiutarti a sentire e trovare lo scopo della vita, il tuo.

 

Prima voglio dirti ancora alcune cose, armati di pazienza e leggi fino in fondo mi raccomando 🙂

 

Manca pochissimo.

 

Anche perché se sei arrivato/a a leggere fin qui, probabilmente ti sei già posto/a la domanda che solitamente precede quella della ricerca dello scopo della vita, ovvero:


CHI SONO?


 

Non rispondere a me, poniti la domanda e pensaci o meglio, ascoltati.

 

Come ti senti?

Quali sono le domande successive che ti sei posto?

 

Sono forse

  1. cosa sto facendo?
  2. Dove sto andando?
  3. COME ci sto andando?
  4. Quello che FACCIO rispecchia il mio ESSERE?
  5. Il mio lavoro mi soddisfa, è espressione di me o lo faccio per “vivere”?

Confucio disse: fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita.”


Ovvero, fa che il tuo lavoro non sia un lavoro, ma espressione di te!

Tira fuori il meglio da te stesso (Exducere).

 

Bene, penso tu sia sulla buona strada per rispondere alla domanda su qual è lo scopo della vita.

 

Avrai ben capito che lo scopo della vita è direttamente collegato alla risposta che darai quando ti chiederai “chi sono?“.

 

Voglio mostrarti un bellissimo video, che mi commuove ogni volta che lo vedo.

 

Prenditi 10 minuti per guardarlo, ne vale davvero la pena!

 

Il protagonista è Nick Vujicic, (nel film si chiama “WILL” che in inglese indica il futuro potenziale) un ragazzo australiano che è nato senza braccia e senza gambe, ma solo un con un moncherino di piede, col quale si aiuta nel fare tante  cose.

 

Nick quando era bambino ha tentato varie volte il suicidio, perché non riusciva a capire il motivo per cui fosse venuto al mondo in quelle condizioni.

 

La sua domanda rivolgendosi ad un Dio “cattivo e sadico” era sempre la stessa:

WHY? – PERCHE’?

 

Che senso aveva essere un fenomeno da circo agli occhi di tutti?

 

Agli occhi di una società volta alla produttività e all’efficienza.

 

Dove, se non sei capace neanche di reggerti in piedi, puoi servire a ben poco.

 

Nick trovò la sua risposta.

 

Il circo della farfalla è una bellissima metafora della sua vita e della vita di tutte quelle persone che per sbocciare hanno dovuto toccare il fondo, soffrire tantissimo e conoscere le proprie paure più profonde.

 

E’ la metamorfosi del bruco che diventa farfalla, la trasformazione alchemica che si tramanda nelle favole come Pinocchio (prima legno, poi asino, ed infine bambino).

 

Cosa faresti se oggi verresti a sapere che ti manca una settimana di vita?

 

Anche questa risposta ti avvicinerà a scoprire il tuo scopo.

 

La paura, (della morte che ti spinge alla vita) è il motore della trasformazione, è la forza che ti spinge a cacciare le ali, a mettere i piedi su una tavola da surf e surfare la vita come fosse il mare.

 

Il tuo mare.

 

Nel film tutto è simbolico, il salto nel vuoto (l’abbandono delle sicurezze, la paura di morire), l‘acqua che “battezza” Will alla sua nuova vita, etc.

 

Guarda il Circo della Farfalla.

 

Trovare lo scopo della vita è come essere un fiore.

 

Il fiore sa di essere fiore, fa il fiore e non vuole essere altro che fiore.

 

Una cellula del cuore, è una cellula cardiaca, sa di esserlo e vuole fare solo quello.

 

Non si sogna minimamente di essere neurone, cellula epatica, unghia. 🙂

 

Ogni cellula lavora per sé svolgendo al meglio il suo lavoro contribuendo al suo benessere e a quello del corpo.

 


Il vento parla dolcemente alla quercia gigante come al più piccolo filo d’erba; E che è grande soltanto chi trasforma la voce del vento in un canto reso più dolce dal proprio amore. Il lavoro è amore rivelato. – K. Gibran


 

Ti immagini cosa sarebbe una società basata su questo principio?

 

E’ il mio sogno.

 

E per partire ho voglia di risvegliare in te quella voglia di conoscerti e di farti sentire la necessità di comprendere lo scopo per cui sei nato.

 

Oggi stesso poniti la domanda.

 

Chi Sono?

 

Perdonami, ti ho fatto arrivare fin qui dicendoti che ti avrei dato dei metodi per trovare lo scopo della vita.

 

(In realtà l’ho fatto, ma senza fartene accorgere 🙂 )

 

Prima di scrivere questo articolo ho fatto una ricerca e ho trovato tanti siti che suggeriscono metodi e strategie per farlo, quindi sarei stato ripetitivo.

 

Quello che mi premeva invece era aprirti  mente e  cuore per far si che tu ti guardassi dentro con Sincerità e Amore.

 

Credo che se questa parola sarà compresa nella risposta che ti darai, allora sarai davvero vicino e “dentro” la Tua Verità, il Tuo Scopo.

 

Non lasciare che il tuo scopo te lo imponga qualcun altro, impegnati a cercare il tuo!

 

A volte occorre una vita, altre volte leggere un articolo per dare inizio alla trasformazione.

 

Voglio lasciarti con una frase di Stephen Hawking, il meraviglioso scienziato costretto da una bruttissima malattia a rimanere immobile su una sedia a rotelle per 50 anni (i medici l’avevano dato per spacciato a 21 anni), fondatore della Teoria del Tutto (Dio?), che proprio oggi è venuto a mancare e a cui dedico questo articolo.

Riguardo alla “prospettiva”:


Ricordatevi di guardare le stelle e non i vostri piedi.

Per quanto difficile possa essere la vita, c’è sempre qualcosa che è possibile fare e in cui si può riuscire.


Buon viaggio Stephen.

 

Alcuni suoi libri, su Amazon:

 

 

SII COME UN FIORE.

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo!


Ti va di mettere un like sulla pagina Facebook? Grazie!


Aiutami a realizzare il mio Sogno, potrebbe essere anche il tuo!

 

Il lavoro e i soldi possono essere dei mezzi di passaggio per concretizzare i nostri sogni.

 

A volte smettiamo di sognare perché pensiamo da perdenti e ci diciamo che è impossibile, e non ci concediamo neanche una possibilità.

 

Io non voglio essere tra quelle persone, e tu?

 

Se un sogno ce l’hai e non sai come raggiungerlo sei già a buon punto, ti va di darti una possibilità?

 

Scrivimi dalla pagina contatti e nel messaggio, specifica che arrivi dalla lettura di questo articolo.

 

Ti parlerò del mio progetto.

 

Se invece vuoi già sapere di cosa si tratta, compila il modulo che trovi in questa pagina qui.

 

Segui minuziosamente tutte le istruzioni, e poi scrivimi.

 

Ti aspetto!


NB. Da qualche tempo i nuovi algoritmi di Facebook non avvisano più gli iscritti alle pagine delle ultime novità, ecco perché ho creato un gruppo.

Se qualcosa viene postato nel gruppo, la notifica ti arriva.

iscrizione gruppo facebook exduco formazioneIscriviti al gruppo Facebook


E’ possibile cancellare i programmi vecchi ed installarne di nuovi, è possibile cambiare il modo in cui vedi la tua vita oggi e vederla con altri occhiali.

E’ possibile vivere una vita diversa, con un lavoro diverso, persone diverse.

Un modo di vivere la vita che sia piena espressione del tuo essere!

Leggi le testimonianze.

Riprenditi in mano la tua vita! 

INIZIA DA QUI 》

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo con chi pensi possa voler cambiare la sua vita.

 

Argomenti Correlati

scopo nella vita psicologia, lo scopo nella vita è trovare uno scopo buddha, non ho più uno scopo nella vita, scopo della vita umana, qual’è il vero senso della vita, lo scopo della vita è vivere, qual’è il senso della vita

Se sei arrivato fino a qui…

…sei una delle 500 persone che ogni giorno legge senza limitazioni il blog perché gratuito.
Sei una delle 500 persone che probabilmente metterà in discussione qualcosa della sua vita e inizierà un percorso di auto-conoscenza e di benessere.
Exduco Comunicazione è un’associazione di promozione sociale, culturale ed artistica e porta avanti alcuni progetti tra cui il blog che stai leggendo.

Come associazione ha bisogno anche di piccoli aiuti economici per andare avanti, sotto forma di donazione.

Sostieni Exduco Comunicazione, basta anche un euro, grazie!




Come trovare lo scopo della vita e perchéultima modifica: 2018-03-14T21:50:49+01:00 da Francesco Mazza

Related Posts

Leave a reply

Devi essere connesso per inviare un commento.